Siete qui:

  1. Home
  2. > Editoria
  3. > Bollettino
  4. > Anno XLVIII-XLIX 1992-1993...

Anno XLVIII-XLIX 1992-1993 (1999)

Studiosi stranieri in Orvieto e La ceramica tra Medioevo e Rinascimento

I – Studiosi stranieri in Orvieto, pp. 11-149

Carol Lansing, I rapporti tra eresia e politica: catari e popolo in Orvieto nel Medioevo
pag. 13

Élisabeth Carpentier, I nomi in Orvieto alla fine del XIII secolo
pag. 45

Daniel Waley, L'esercito del comune medioevale di Orvieto
pag. 55

Thomas Frank, Novità sul 'regista orvietano' del secolo XIV
pag. 81

J. Mary Anderson, La confraternita e la catastrofe: la confraternita francescana di Orvieto e la peste nera
pag. 89

Georges Peyronnet, I documenti dell'Archivio di Stato di Orvieto riguardanti il condottiero Francesco Sforza
pag. 129


II – La ceramica tra Medioevo e Rinascimento, pp. 151-258, tavv.64

Otto Mazzucato, L'invetriata a Roma nell'alto medioevo
pag. 153

Giolj F. Guidi, L'approccio tecnologico per lo studio delle ceramiche
pag. 161

Romualdo Luzi, La produzione della ceramica a Viterbo e nei centri minori
pag.  175

Tiziana Biganti, Le attività ceramiche a Gubbio, Deruta e Perugia attraverso le testimonianze d'archivio (secoli XV-XVI)
pag. 189

Paola Malentacchi, Terracotta ornamentale tra progettazione e restauro. Il sodalizio artistico tra l'architetto orvietano Paolo Zampi e la «Premiata Fabbrica Angeletti & Biscarini» di Perugia
pag. 211

Lucio Riccetti, Nascita di un paradigma: La ceramica medievale orvietana in alcuni inediti di Pericle Perali
pag. 223

Tavole
pag. 259

Alberto Satolli, Vascellarii e «vascellari»: una replica
pag. 293

Ristampa Annate 1, 1945 – XI, 1955, per il 50° anniversario dalla Fondazione dell'Istituto Storico Artistico Orvietano, Orvieto, 1994, pp. 487